× Home L'editoriale Il Calderone di Kathleen Luna del Mese Avalon Ordine Druidico di Avalon News Argomenti Download Photo Video Links Contatti

Archivio Calderone Di Kathleen

Gli Infusi di Kathleen

Pubblicato il 13/09/2016

Dopo le ferie estive e un po' di riposo eccomi qui di nuovo con voi, miei cari amici. Il caldo ci sta quasi per salutare e il freddo presto arriverà alle nostre porte… Molto spesso questo repentino cambiamento delle temperatura ci procura vari malanni di stagione, tra cui anche l’odioso raffreddore.

Che problema c’è? Abbiamo tanti medicinali che fanno passare quasi tutto!!

Si quasi, perché in realtà curando un disturbo ne causano un altro...E allora come facevano i nostri antenati a prevenire e curare indisposizioni e acciacchi senza la moderna medicina? La risposta è molto semplice: vivendo in pace e armonia con la Natura e usando i suoi preziosi doni.

Le vostre nonne non vi hanno mai preparato una miracolosa bevanda calda a base di erbe naturali? Io mi ricordo che da piccola ne avrò bevute una quantità industriale! E credo che la cosa abbia funzionato poiché ero una bambina che non si ammalava molto spesso, anzi!! Devo dire che addirittura invidiavo i bambini che potevano rimanere a casa sotto le coperte a guardarsi un bel film mentre io andavo a scuola..Hahaha..Ora capisco il valore di quelle pozioni “magiche” che mi hanno sostenuta e rinforzata; ancora oggi ne faccio comune uso insieme a tutta la mia famiglia.

Allora vorrei proporre anche a voi qualche rimedio naturale per questo periodo del anno, il primo dei quali è un infuso preparato con il tiglio e i frutti di rosa canina.

Intanto anche qualche indicazione sulle erbe che prenderemo in considerazione.

 

Il TIGLIO contiene, in particolare, la vitamina C ed è per questo ottimo per la prevenzione dei malanni invernali, soprattutto nel trattamento del raffreddore: una tazza di bevanda di tiglio aiuterà a sbarazzarsi della congestione nasale, del mal di testa e allevia la febbre; nel caso di un’infezione è un ottimo antipiretico, diaforetico, rafforza il sistema immunitario, allevia il dolore e le infiammazioni; ha inoltre proprietà rilassanti in quanto aiuta a combattere l'ansia, lo stress ed insonnia e potrebbe essere utile anche nel caso di crampi allo stomaco. Il potere curativo delle bevanda ricca di vitamine, preparata con fiori profumati, è provata da generazioni. E’ un’erba per tutti che non ha controindicazioni, dato che viene somministrata in infuso anche ai neonati ed è consigliata anche alle donne stato di gravidanza,

 

La ROSA CANINA rafforza il sistema immunitario, aumentando la resistenza a tutti i tipi di infezioni, ha gli effetti come antinfiammatorio, tonico, diuretico e molte altre proprietà utili. Per la quantità della vitamina C supera anche il limone. 2 o 3 bacche sono sufficienti a coprire il fabbisogno dell’organismo per un’intera giornata. Questo “medicinale” naturale usato da guaritori per migliaia di anni, consente di prevenire i raffreddori. Si posso preparare bevande deliziose aggiungendo lamponi, menta, cannella e chiodi di garofano. E se si fanno bollire con la rosa canina le bacche di sorbo e il ribes nero, si ottiene un’ottima bevanda tonica.

 

Direi allora che messi insieme, Tiglio e Rosa Canina, creano un bel mix, sia curativo che molto gustoso!!!

 

Ecco allora la ricetta:

Mettete sul fuoco un pentolino con circa mezzo litro d'acqua; appena arriva ad ebollizione aggiungete dei frutti essiccati di rosa canina e fateli cuocere a fuoco lento per circa 20 minuti, poi aggiungete 2 manciate di fiori di tiglio. Altri 5 minuti sul fuoco e poi spegnete tutto e lasciate riposare. L’importante è che la cottura e il successivo riposo avvengano con il coperchio chiuso in modo tale da non disperdere le proprietà degli ingredienti.

Ora potrete gustarvi questa bella tazza di tisana e, a chi piace dolce, consiglio di aggiungere un cucchiaino di miele.

 

 

Una seconda bevanda che conoscete tutti e che vorrei proporvi è quella preparata con la pianta della CAMOMILLA, anch’essa ricca di vitamine e di solito usata come calmante e sedativo. Chi almeno una volta prima di andare a dormire non si è sorseggiato una tazza di camomilla fumante…

Ma la camomilla può esser utile anche in caso di mal di testa e allevia anche i disturbi recati dalla febbre. Se si aggiungono delle foglie di menta è un buon rimedio contro la tosse.

Ha anche tante altre proprietà, soprattutto antibatteriche, antipiretiche, antimicotiche, analgesiche e drenanti. E’ Utile anche per alleviare il nervosismo, l’infiammazione intestinale e quindi aiutare la digestione. A noi donne potrebbe essere d'aiuto nel ridurre i crampi dovuti alla sindrome mestruale.

 

Ecco allora la semplice ricetta:

Mettete in una tazza un cucchiaio di camomilla e versate dell’acqua calda; lasciate riposare per 15-20 minuti coprendo la tazza coperta con un piattino. Volendo si può aggiungere qualche foglia di menta o mescolarla con la tisana di tiglio.

 

Spero vi sia piaciuto l'argomento che proseguirò nei prossimi appuntamenti.

Mi piacerebbe sapere se vi sono stati utili i miei consigli e se vi siete preparati qualche bevanda Magari potreste farmi conoscere anche qualche bevanda che preparate voi a casa, pertanto scrivetemi!!!

Calderone@celticland.it .Saro lieta di leggere i vostri commenti.

Un abbraccio a tutti voi miei cari...

 

Ricerca Nel Sito

Il Nostro Clan

Il Logo del nostro Clan

Luna Corrente

Copertina del Libro All'ombra del Tempio

Back to Top