× Home L'editoriale Il Calderone di Kathleen Luna del Mese Avalon Ordine Druidico di Avalon News Argomenti Download Photo Video Links Contatti

Luna del Segugio

Questo periodo dell’anno che si apre con la festa di Lughnassad, è caratterizzato dalla potenza piena del sole e dall’ultimo sforzo dell’uomo finalizzato alla raccolta di quanto prodotto dalla terra in precedenza.

Alle nostre latitudini ora si va in vacanza, ma per i Celti si apprestava a giungere il tempo dell’autunno. Infatti, nonostante la gran calura, la luce del sole, lentamente, ma inesorabilmente, cala giorno dopo giorno.

Nella tradizione celtica questa lunazione è chiamata “del Grano” (ma anche dell’orzo o delle ciliegie nere) e il protagonista assoluto e il Pane, alimento nutritivo per eccellenza, che ne rappresenta appieno la sua trasformazione.

Questa fase segna un momento molto particolare in noi, spesso trascurato dai più, in cui dobbiamo convogliare le nostre energie creative per realizzare quei progetti che di solito trascuriamo in quanto secondari, o li releghiamo a livello di sogni, impegnati come siamo, a risolvere esclusivamente i problemi della nostra quotidianità.

E’ sempre il tempo quello che ci manca e in questo periodo in cui il lavoro cala o siamo addirittura in vacanza, dobbiamo mettere a frutto ogni istante di relax a nostra disposizione. E’ ora che pensiamo un po’ a noi stessi, ricavando il nostro raccolto personale!

Nella tradizione avaloniana questa luna è chiamata “del Segugio”, sempre con riferimento agli animali totemici tanto cari ai Druidi.

Il cane era ovviamente un animale molto importante in quella società, in quanto associato alla caccia la quale, al pari della guerra, era ritenuto un atto sacro. Ma era anche un essere devoto e pertanto fedele servitore e difensore del suo padrone.

A livello simbolico quindi, ci guida e ci difende, mettendoci in guardia, con il suo latrato, dai pericoli e dalle avversità.

E’ legato sia al Dio nel suo aspetto venatorio, che alla Dea, in quanto guardiano di tutti quei luoghi a lei sacri quali sorgenti e stagni, che costituiscono porte di accesso all’Altromondo.

Benvenuta Luna piena!

Il raccolto è pronto nei campi

Riflettiamo su ciò che abbiamo compiuto

Lasciandolo maturare nei nostri cuori.

Buon Esbat a tutti!

Finnian

Ricerca Nel Sito

Il Nostro Clan

Il Logo del nostro Clan

Luna Corrente

Copertina del Libro All'ombra del Tempio

Back to Top